Menu

Diano D’Alba - Nebbiolo d'Alba

DIANO D'ALBA

NEBBIOLO D'ALBA


Nel 2015 la nostra famiglia ha impiantato un nuovo vigneto di proprietà di Marco Bolla, sito nel comune di Diano d’Alba frazione di Valle Talloria. Situato sulla sommità di un crinale, nella borgata Teologa’.
Il nome Teologà deriva probabilmente dall’antica cascina ottocentesca, casa natale di Marco Bolla, chiamata Cascina Teologate o Teologa’, dove un tempo si diceva abitasse un illustre teologo.
Dal nome dell'antica borgata nasce il soprannome della famiglia Bolla. 
Nonostante il territorio di Diano d’Alba siano conosciuto per il suo dolcetto, il vecchio vigneto, ora rinnovato, era già coltivato dal padre di Marco Bolla, Giuseppe Bolla e prima ancora dal nonno in parte a Nebbiolo. Essi sostenevano che la composizione del terreno di origine tortoniana, il microclima e l’ottima esposizione avrebbero conferito colorazioni intense, profumazioni delicate e fresche ed una buona struttura al vino nebbiolo.

Le uve provengono anche da vigneti siti nel comune di Diano d’Alba e Castellinaldo, grazie alla consolidata e storica collaborazione con Famiglie di contadini, che con amore e dedizione ci conferiscono le loro uve.

 
Comune: Diano D’Alba
Superficie vitata: 1,3 ha circa
Composizone del terreno: marne di sant’anna Fossile e tufo
Esposizione: sud , sud- est
Altitudine: 350 metri sul livello del mare
Anno di impianto: 2015
Vigneti coltivati: Nebbiolo
Sistema di allevamento: Guyot semplice  



DA QUESTO VIGNETO PRODUCIAMO


IL NEBBIOLO D'ALBA

Colore: rosso rubino in gioventù; assume sfumature granate con il passare del tempo, fino ad acquistare delicati riflessi aranciati

Profumo: ampio e piacevole, fragrante con sentori fruttati che ricordano il lampone e la confettura. Con il tempo acquisisce interessanti sentori speziati.

Sapore: rotondo dal tannino elegante, equilibrio di frutta rossa, prugna, more, note speziate e tabacco. Armonico dal finale lungo e persistente.

Abbinamento gastronomico: si abbina piacevolmente ad antipasti, pasta, zuppe, carni rosse, selvaggina e formaggi. Perfetto anche con una fonduta di formaggio, soprattutto se arricchita con tartufo bianco.

Servizio a tavola: per poterne apprezzare i caratteri gradevoli il vino va servito in grandi calici ad una temperatura di circa 18°-20°C.
NEBBIOLO D'ALBA - SERIO BOGOGNO

Azienda Agricola Borgogno Serio
Boffa Federica e Bolla Emanuela s.s.

Loc. Cannubi, Via Crosia 12, 12060 Barolo (Cn)
P.Iva E C.F. 03084190044
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


×
×